Diari di una Giocatrice di Ruolo #7 -Rispettare il gruppo-

220418_213324085360321_131967240162673_846089_2882011_oAvere fiducia e rispetto dei proprio compagni, amici e famiglia è fondamentale nella vita reale quanto nel gioco di ruolo (GDR).

Ci sono però delle situazioni che possono creare delle incomprensioni e il rispetto si può travisare facendolo sfociare in controllo da parte degli altri.

Nel nostro gruppo ne sono successe tante e questo ci ha reso come una famiglia. C’è quello più permissivo, quello che cerca di capire il problema per aiutarti, quello che ti sprona facendoti la voce grossa o quello che si arrabbia e ti ci trovi a scontrarti.

Ieri sera per l’appunto è avvenuta una sorta di discussione che mi riguarda.

Premetto che io, o meglio Leda, il mio alter ego, sta passando un momento molto particolare di cambiamenti. Sono venuti fuori risvolti del suo passato che non conosceva e sopratutto che ancora non riesce a capire. Sa solo che qualcosa sta cambiando, che Lei sta cambiando e nuove possibilità le si aprono davanti. Non sempre queste possibilità sono positive intendiamoci, anzi, le forze del male sono sempre in agguato e non aspettano altro per tramutare possibilità “positive” in pura oscurità.

Queste, chiamiamole capacità, vanno sperimentate, come ho scritto, lei non sa da dove vengono sa solo che sono innate dentro di lei e che ora, per un motivo o per un altro, stanno riaffiorando. Per ora si sa che dipende da Me dalle scelte che farò e sopratutto da come userò questo mio potenziale che determinerà se questo mio cammino sarà nella luce e tra le ombre.

I miei compagni, come me del resto, erano terrorizzati quando si è risvegliato questo potere sopito. Hanno iniziato a farmi mille domande e come spesso accade quello che non si conosce fa paura e prima indirettamente, poi palesemente mi hanno chiesto di Non usarlo.SHG_HeManPowerPer ora ho trovato solo una persona “speciale” come me, che sommariamente mi ha spiegato quello che sono e mi ha dato delle dritte, sfortunatamente per motivi tempistici non ho potuto avere molti consigli o informazioni (nel mio caso ci vorrebbe una persona che mi guidasse alla scoperta di questi nuovi poteri) ma una cosa mi ha detto, che sono rara, che persone come me sulla nostra terra oramai vanno sparendo e che devo cercare la via giusta.

Sperimentare, con accortezza ma DEVO sperimentare altrimenti rimarranno solo potenziali che non ho saputo sfruttare.

Oltre al fatto che io Voglio sapere da dove tutto questo deriva, cosa che mi porterà via un sacco di tempo e ricerca sulla mia famiglia, ma sopratutto non voglio che questa fiamma che ho dentro si spenga, devo sperimentare.

Magari sbagliando inizialmente ma devo capire come gestire questa fiamma, come incanalarla e come fargli prendere la via giusta e stando solo a pensarci certo non ci riuscirò!

Qua entrano in campo i miei compagni che capendo che è una cosa ancora di cui non ho il controllo cercano di preservarmi vietandomela. Si avete capito bene. Essendo che potrei fare anche corrompermi io stessa, per questo  mi hanno chiesto di chiedere il permesso a loro per usare in qualsiasi modo questi miei poteri.

Il fatto in se per se non è sbagliato. Loro parlano di rispetto del gruppo nell’avvertirli o ancora meglio di chiederli se e quando posso.

Ora, la fiducia a mio parere ci deve essere da entrambe le parti, per quanto io sia agli inizi, chiedere a loro o aspettare il loro benestare (conoscendoli) vuol dire aspettare di incontrare qualcuno che ha esperienza nell’argomento per essere indirizzata. Il problema e che forse neanche esiste sulla nostra terra una persona che possa aiutarmi o anche solo che abbia il tempo di starmi dietro per molto tempo. Quindi vorrebbe dire far spegnere la fiamma.

Ieri, per andare nello specifico, mentre osservavamo una strana stanza con oggetti e bauli da ispezionare, sono andata oltre al semplice “guardare”. Mi è venuto naturale, come loro hanno rovistato tra la roba sui tavoli io ho cercato di percepire oltre. In questo caso sono abbastanza sicura sul fatto che non sia una cosa malvagia, cercare di vedere oltre alla semplice vista, e non nuoce a nessuno farlo, ma loro, per principio si sono impuntati sul fatto del rispetto e che dovevo chiederglielo prima.

Sono grande abbastanza per prendermi le responsabilità delle mie azioni e mettermi a chiedere ogni volta “Posso” mi sembra davvero tipo asilo nido.

Vi faccio un esempio così forse capito meglio. Come se un mago dovesse chiedere ai proprio compagni quali e se può lanciare gli incantesimi, come se un paladino chiedesse il permesso di usare la sua aura. Sono cose personali, che la persona che la ha addosso le gestisce con i lati positivi e negativi del caso.

Prima si pensava fossero poteri derivati dall’oscurità che tentatrice mi assecondava per portarmi nel buio, ma ora che so che non è così, che devo si, fare attenzione ma non è una cosa Oscura, devo poter muovermi in autonomia, con l’appoggio dei miei compagni e senza per questo mancargli di rispetto. Certo le cose non sono sempre semplici e ci saranno momenti dove sbaglierò e saranno dolori sia in senso figurativo che reale, che porteranno a grossi scontri con i miei compagni, ma non per questo il rispetto viene meno non credete?

Anzi io la vedo come un ottimo momento di Gioco di Ruolo, dove le nostre personalità e i nostri cammini si intrecciano e ognuno cercando la sua via ci destreggiamo tra caratteri diversi e opinioni contrastanti.

Bhe sarà ardua cercare di farglielo capire, ma questo è il mio cammino e devo cercare di portarlo avanti, magari anche con il loro aiuto! Vedremo…

litigio

Annunci

One thought on “Diari di una Giocatrice di Ruolo #7 -Rispettare il gruppo-

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: