La città dei libri sognanti

copj13_06Genere: Fantasy

Walter Moers è l’autore, di origine teutonica, di questo romanzo. Si è già cimentato in altri libri, la maggior parte dei quali sempre ambientati a Zamonia, il mondo fantastico che ha creato con  la sua penna, utilizzando sia le parole che i disegni. L’autore è infatti anche un bravo disegnatore oltre che eccellente scrittore. Non a caso la sua carriera è iniziata, appunto come illustratore e fumettista.

La città dei libri sognanti è un libro fantastico sia nel senso di libro fantasioso, che nel senso di bellissimo libro.

L’autore scrive come fosse il traduttore dell’opera scritta dal suo protagonista, Ildefonso.

Il libro è scritto in prima persona da Idelfonso e Walter interpreta il ruolo del traduttore, che non manca puntualmente di appuntare, con note degne del proprio nome, quelle che sono le particolarità di Zamonia.

Walter Moers fin dal prologo usa un tono colloquiale, parlando direttamente a noi lettori, mettendoci in guardia sul viaggio pieno di pericoli che ci aspetta nell’andare avanti nel libro ed esortando i più fifoni ad abbandonare la lettura.

Ildefonso de’ Sventramitis è questo il nome del protagonista che ci porta con se nella sua ricerca ed avventura che lo porta a Librandia e non crediate che sia un banale “essere umano” perché a Zamonia non ne troverete.

Con questo romanzo ci tuffiamo in un mondo fantastico popolato da tutte le buffe e singolari creature che l’autore ha avuto l’abilità di partorire .Il libro è abilmente arricchito con disegni che accompagnano le vicende e sono parte integrante del libro, ovviamente, come ho già detto, tutte le illustrazioni del libro sono state fatte dall’autore stesso.

Zamonia è davvero un mondo coinvolgente, ogni volta che chiudevo il libro e lo posavo sul comodino, sentivo come un vuoto, una sensazione strana, che mi faceva rammaricare di vivere sul “semplice pianeta Terra”.

Scritto davvero bene, con un ritmo incalzante, coinvolgente e una trama appassionante, questo libro, che normalmente si trova nel reparto ragazzi delle librerie, è davvero un capolavoro nel genere, a mio parere, e colgo l’occasione per consigliarlo vivamente a tutti i coraggiosi lettori che incuriositi lo andranno a cercare e forse solo i più impavidi avranno l’ audacia di leggerlo.

Annunci

2 thoughts on “La città dei libri sognanti

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: