Disagio

Volevo usare due minuti per parlare di The Raven, ma non del film in se per se, ma dei titoli di coda.

Ora mi spiego meglio. Qualche giorno fa sono andata la cinema a vedere il film, era un film che mi incuriosiva e che volevo vedere e così ho fatto.

Per quanto non sono assolutamente una che ci capisce di film ma solo un’appassionata parlo da ignorante del campo ed è proprio qua che entrate voi, si si proprio voi che state leggendo.

Avete visto The Raven? allora potrete aiutarmi a capire, non lo avete visto? andate a vederlo e poi continuate a leggere.

Il film oltre alla trama ovvero questa “Siamo nell’anno 1849 nella città di Baltimora. Una donna e sua figlia vengono trovate assassinate, un macabro rituale che sembra ripercorrere i passi scritti in uno dei racconti di Edgar Allan Poe. Chiamato ad investigare sul caso, l’ispettore Fields decide che, per arrivare alla verità, è necessario coinvolgere nella ricerca anche lo scrittore. Quando un nuovo omicidio torna a scuotere la tranquilla cittadina, tutti si convincono che si tratti di un serial killer che trae ispirazione dal grande scrittore Poe. In un’angosciante sfida contro il tempo, Poe dovrà cercare di risolvere il caso, per salvare una persona a lui cara e fermare per sempre il mostro che, in un certo senso, lui stesso ha creato.” (ho fatto copia incolla dal sito del cinema dove sono andata a vederlo, quindi non sono assolutamente parole mie)

Dicevo, oltre alla trama parliamo di un film ambientato nel 1849, quindi carrozze tirate da cavalli e al massimo treni, gente che cammina per le strade con la tuba e tutto il resto. Mi ha ricordato da questo lato un po il film di Sherlock Holmes, non c’entrano niente l’uno con l’altro ma non so, forse i colori o appunto l’ambientazione. Ora se non avete visto né l’uno né l’altro film sarà un pò complicato spiegarvi quanto, a mio parere, stonassero i titoli di coda di questo film.

Come ho detto io non sono una che ci capisce di cinema ma ho fatto un Istituto d’arte, bhe non sarà molto ma un pò di arte ci capisco e vi giuro che non so chi si sia messo di impegno a lavorare a questi titoli di coda ma ha fatto una cosa che non c’entra assolutamente niente con il film che li precede e stonano in una maniera dissacrante!

Sfortunatamente non ho trovato nessuna immagina al riguardo ma cercherò di descriverli come i miei occhi li hanno visti. La scritta The Raven ha un carattere molto tagliente ed ha come colore quello del metallo che ci stà bene con gli sfondi scuri, ho voluto sottolineare questo perché è l’unico particolare che credo possa accostarsi alla scelta dello stile usato per i titoli. Sottolineo  ancora una volta che non mi riferisco ai titoli iniziali ma a quelli finali di quelli in qui di solito ancora non accendono le luci in sala perché fanno parte del film almeno in maniera stilistica. In questo specifico caso hanno usato il 3d e non parlo di quello con gli occhialini noiosissimi ma quello fatto al pc da programmi appositi. Allora veniamo a noi, sullo schermo potevo vedere bene una specie di macchia nera spigolosissima che si muoveva tipo screensaver, da questa macchia scura venivano fuori i nomi degli attori o non so bene cosa,  erano tutti caratteri spezzati o rotti e sinceramente per me è stato anche difficile leggerci qualcosa. Per tutta la durata dei titoli di coda, non molto fortunatamente, questa macchia nera spigolosa si muove sullo schermo facendo uscire questi nomi illeggibili, verso la fine mi pare che questa macchina prenda la forma di un corvo o di un’ala di un corvo, Corvo che oltre ad essere il titolo del film è un animale legato alla figura di Poe, ma non è di questo che stò scrivendo… e più scrivo più capisco che non rende affatto la mia descrizione, cerco un’immagine….

Niente immagine…

Comunque secondo me è veramente  come un cazzotto in un occhio… non ho  idea di chi abbia preso una scelta del genere, ma davvero sembra faccia parte di un altro film.  Essendo che io non sono stata esauriente spero che qualcuno di voi, che ha visto o che lo vedrà, e specialmente porrà attenzione ai titoli di coda, possa condividere questa sorta di disagio che ho provato nel finale. O magari mi spiega il suo punto di vista che potrebbe essere totalmente differente dal mio.

Quello che penso volessero fare era ricordare, lame taglienti o altri oggetti usati dagli assassini nei racconti di Poe, mescolando il tutto con la figura del corvo, ma hanno creato qualcosa in netta differenza con lo stile del film stesso.

Voi che ne pensate?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: