La saga dei Nani

Mio trovo qua a raccontare la mia esperienza per quanto riguarda la saga dei Nani di Markus Heitz, in particolare dei primi due libri della saga, visto che da poco ho finito di leggere il secondo.

Le cinque stirpi: Genere Fantasy

Comprai con molta curiosità questo libro che incentrava la propria storia sul popolo dei Nani, che fino ad oggi era stato messo un pò da parte e nessuno aveva dedicato un’intera saga a loro, si certo i Nani si sono sempre ritrovati in molti romanzi Fantasy ma mai fino ad ora come protagonisti indiscussi.

Quest’idea mi è piaciuta molto, ed è un modo per approfondire e dare la giusta rilevanza alla razza nanica che se lo merita veramente.

Il primo libro “Le cinque stirpi” parla appunto della 5 stirpi dei Nani, Heitz le descrive con tutte le loro caratteristiche è peculiarità e parla di un nano in particolare che è stato allevato da un mago umano…. quando all’inizio del libro mi si presentò questo panorama un pò storsi il naso dico la verità, non so perché ma questa cosa dell’umano che alleva il nano non mi piaceva molto, comunque andando avanti mi sono trovata una bella storia, se vogliamo con la “classica” battaglia tra bene e male, ma incalzante, ti viene voglia di sapere come va a finire.

Anche se i nani sono i “padroni” di queste vicende intorno a loro si muovono altre razze, come gli umani, elfi, orchi e altre che non vi svelo.

Con questo ovviamente non vi stò rovinando la trama sono solo delle particolarità che mi sono rimaste in mente, ho trovato per esempio anche una innovazione nelle “regole” del fantasy comune, che ovviamente non vi dirò, insomma un bel libro su una razza tutta da scoprire con colpi di scena e innovazioni che consiglio davvero  di avere nella propria biblioteca.

La guerra dei nani: Genere Fantasy

La guerra dei nani è il secondo capitolo della saga e come dice del titolo parla di questa grande guerra che coinvolge le stirpi dei nani e non solo, per quanto il primo libro è interessante e avvincente il secondo per me lo è stato ancora di più!

Nella nota dell’autore all’inizio del libro oltre a ringraziare i lettori, scrive anche che non si aspettava tanto successo e che il secondo libro sarà ancora più “nanico” e così è realmente! accentua dei modi di fare, delle usanze e tutto quello che può riguardare i nani in maniera talmente naturale che vediamo delineare davanti a noi il profilo di questo popolo.

Il libro ha un ritmo davvero coinvolgente portandoci da una parte all’altra del regno seguendo mano  a mano tutte le vicende che poi inevitabilmente si riuniscono.

Markus Heitz sa davvero come cogliere l’attenzione del lettore e calarlo nel suo mondo, ci fa affezionare ai personaggi e ci spiazza con dei colpi di scena davvero inaspettati.

Questo secondo libro, come lui all’inizio nella nota dell’autore l’ha scritto, è pensato in modo che può essere letto indipendentemente dal primo, anche se troviamo molti riferimenti ad esso, ma comunque, nei punti che lo richiedono spiega brevemente e efficacemente le vicende che sono accadute nel primo libro.

In fondo non ho detto molto su questi libri anche se mi sono piaciuti molto ma non voglio davvero rovinare niente a nessuno in modo che faccia lo stesso effetto che ha fatto a me quando l’iniziai a leggere.

Spero in futuro di poter dire le stesse cose positive anche su gli altri libri della serie che leggerò al più presto!!

Buon viaggio nella cultura e nelle terre dai Nani e che Vraccas sia con voi!

Annunci

3 thoughts on “La saga dei Nani

Add yours

  1. Lu non leggo quanto hai scritto solo perchè ho paura di trovarci anticipazioni, dato come ben sai, ho intenzione di leggerli entrambi anche io.
    Appena esauriti prometto che ritorno qui!!! 😛

    1. Io ho letto i primi due e mi stanno piacendo ho anche il seguito e al più presto continuerò che il secondo è davvero stato “Nanesco” è una bella saga!!! almeno per ora :P. POi appena lo leggi fammi sapere che non conosco nessuno che loi ha letti che dobbiamo scambiarci dei pareri assolutamente ^___^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: