Chi sono?

La sala è piena, tutti parlottano a bassa voce e ogni tanto sbirciano nella mia direzione, si aspettano qualcosa, dai su su apri quella bocca e fai uscire qualche suono di senso compiuto… niente, solo una lieve incurvatura della bocca simile a un sorriso sforzato per prendere  tempo, poi…

“Mi sembrava giusto parlare un pò di me, anche se per me non è cosa facile.”

Il brusio finisce e gli occhi si girano tutti nella mia direzione.

“Mi chiamo Luana sono una ragazza di 28 anni, abito a Prato ma non sono nata qua bensì in trentino da Papà veneto e Mamma lucana, dopo varie tappe ora mi trovo da circa 20 anni a abitare in Toscana”

bene dai hai rotto il ghiaccio, un respirone e…

“Sono iscritta a Lettere Moderne alla facoltà di Firenze e lavoro part-time, almeno per ora perchè sono in cerca di qualcosa di meglio, come un pò tutti”

mmm ma che dici… c’e gente che neanche ha il lavoro come possono avere la presunzione di cercare di meglio quando gli basterebbe averne uno… no dai non ci siamo questa l’hai formulata male.. sorrisino di circostanza e vedi di riprenderti dall’ultima cavolata su…

“Mi piace tutto ciò che è Medievale e Fantasy e  gioco regolarmente a Dungeons and Dragons con un gruppo di amici, non so se lo conoscete, è un gioco sociale dove in un mondo inventato e in questo caso fantasy si “gioca” ad interpretare un personaggio calandosi completamente in lui descrivendo le azioni che fa e parlando come parlerebbe lui seguendo una scheda con su i requisiti che caratterizzano il proprio personaggio”

bhe avevi iniziato benino dai ma la descrizione del gioco credo che non  l’abbia capita nessuno…respirone…

“Mi piacciono molto i libri, tanto di sperare un giorno di poter lavorare a contatto con loro e non di meno mi piace scrivere”

brusio tra la gente… si vede che non hai proprio la faccia di una che scrive… mannaggia, chissà cosa si aspettavano che mi piacesse fare ….mmmm

“Sono molto legata al mio alter-ego che ho in gioco, mi condiziona piacevolmente la vita!… chi ha provato a giocarci forse mi può capire…”

ecco ora gli stai dando di ignoranti a tutti quelli che non hanno idea di cosa si tratti…

“Comunque leggo un pò di tutto, basta che sia un “piccolo oggetto rettangolare di nome LIBRO” e sono già nel mio mondo!”

o mamma.. ci mancava la citazione della Storia Infinita che nessuno ha capito ovviamente.. bhe vai meglio che saluti che qua non ci riprendiamo più ad andare avanti così..

“comunque spero di arricchire questo spazio nell’etere al meglio in modo da far capire dai contenuti chi sono che quando parlo di me faccio sempre tanto casino e non si capisce niente”

sorrisino di circostanza… ok alza la mano e saluta

“Ciao a tutti e grazie per l’attenzione”

e si proprio grazie gli devi dire.. che non ti hanno tirato delle uova marce dietro.

Annunci

13 thoughts on “Chi sono?

Add yours

  1. Ma piacere di conoscerti!
    Noi ci conosceremo a febbraio, intanto di anticipo che anche parte delle mie radici risiedono in Basilicata!

  2. Bellissimi posti!!
    Io ho la mamma di Rotondella, un paesino in cima a una collina a 5 minuti dal mare e a 5 minuti dalla montagna. Mio padre è veneto, quindi sono proprio metà nordista e metà terrona ^___^

  3. eheheh io sono nata in Trentino a Borgo Valsugana e il papà a Veleggio sul mincio, un paesino vicino Verona ^__^ A prato ci sono da diversi anni, ma non posso certo dire di essere di queste parti.

  4. Io ho sempre diversi problemi quando mi chiedono “Da dove vieni?”. Prato è la mia città di nascita e non di origine, poi ho anche abitato altrove, quindi si, nemmeno io mi ritengo pratese ma non saprei come definirmi.
    Che confusione!

    PS Beato il tuo babbo che è di Verona, io ci ho lasciato il cuore in quella città. E’ bellissima.

  5. Anche io ho difficoltà, dico sempre “vivo a Prato” perché mi sembra più giusto e perché non mi sento pratere 😉 non togliendo niente ai pratesi ovviamente 😛 eheheh si un bel casino, di solito arrivo alla conclusione che sono Italiana ^__^

  6. La mia stessa conclusione! Anche perché non parlo con accento pratese ed ogni volta mi dicono:”Di Prato? Ma non hai l’accento toscano!”. E devo ricostruire la mia vita, ogni santa volta.
    A volte è complicato vivere! Ahahahah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: